PROGETTI

Mad for Science 2022: scelte le 50 scuole semifinaliste

Si è conclusa la prima fase del Concorso Mad for Science 2022 con la selezione delle 50 scuole che proseguono nella competizione e che rappresentano 15 Regioni italiane (16% dalla Campania, 14% dalla Puglia e dalla Lombardia, 10% dal Piemonte, 6% da Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Toscana e Veneto, 4% da Abruzzo, Liguria, Marche e Sardegna e 2% da Calabria, Lazio e Sicilia). 
Da quest’anno il Concorso è stato aperto anche agli Istituti tecnici che hanno risposto con grande entusiasmo (42% degli istituti che accedono alla fase successiva). Il 54% delle scuole è invece rappresentato da Licei scientifici e il restante 4% dai Licei classici con percorso a curvatura biomedica.

Quale sfida attende ora i 50 semifinalisti? La messa a punto di 5 esperienze sperimentali legate al tema “Le biotecnologie al servizio della salute dell’uomo e dell’ambiente”. La competizione, che mette al centro il talento, la scienza e l’applicazione del pensiero scientifico nello sviluppo di progetti scientifici, consente agli studenti di affrontare in modo concreto le sfide attuali, che ci parlano di salvaguardia della salute delle persone e del pianeta. 

Anche quest’anno in palio un montepremi di oltre 175mila euro, destinato agli 8 migliori progetti: i fondi che consentiranno alle scuole di migliorare il proprio laboratorio di scienze con strumenti e materiali all’avanguardia e di realizzare il progetto proposto. In particolare, le prime due scuole classificate riceveranno un premio dal valore rispettivamente di 50.000 e 25.000 euro per l’acquisto di strumenti ed arredi di laboratorio e la fornitura dei relativi materiali di consumo (pari rispettivamente a 5.000 e 2.500 euro all’anno per 5 anni). Non solo, il team che dimostrerà le migliori competenze di comunicazione della scienza, raccontando il proprio progetto in modo semplice, divulgativo ma rigoroso dal punto di vista scientifico, si aggiudicherà il Premio Speciale Comunicazione, pari a  15.000 euro per l’acquisto di materiale da laboratorio e piccola strumentazione. Anche quest’anno, infine, la Fondazione DiaSorin assegnerà il Premio Finalisti, del valore di 10.000 euro, ai team arrivati in finale ma non vincitori dei premi sopra descritti.

Per scoprire tutte le scuole 50 semifinaliste consultate il sito del progetto Mad for Science.

Potrebbe interessarti anche