PROGETTI

Mad for Science: scelti i 50 Licei semifinalisti

Il progetto Mad for Science entra nel vivo: sono state, infatti, selezionate le 50 scuole che proseguono nella competizione! 17 le regioni italiane coinvolte: il 16% delle scuole proviene dalla Lombardia, il 10% dalla Campania e dall’Emilia Romagna, l’8% da Abruzzo, Piemonte e Puglia, il 6% dalle Marche, il 4% da Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Sardegna, Toscana e Umbria e infine il 2% da Molise, Sicilia e Trentino Alto Adige. 

Le 50 scuole dovranno mettere a punto, entro il prossimo 14 aprile, 5 esperienze sperimentali legate agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU individuati come filo conduttore dell’edizione di quest’anno. Il tema della quinta edizione è “Rigenerare il futuro” e prende in esame 3 obiettivi di sviluppo sostenibile: l’Innovazione legata alla ricerca e alle biotecnologie (SDG 9), l’Economia circolare nel consumo e produzione responsabili (SDG 12) e la costruzione di Spazi e comunità sostenibili (SDG 11). Una sfida che mette al centro il talento, la scienza e l’applicazione del pensiero scientifico nello sviluppo di progetti per affrontare in modo concreto gli obiettivi di sviluppo sostenibile. 

In palio un montepremi di oltre 175mila euro, che sarà destinato agli 8 migliori progetti e che consentirà di implementare il laboratorio di scienze, dotandolo di strumentazione e materiali all’avanguardia per poter realizzare le proposte progettuali. In particolare i primi due licei classificati riceveranno un premio dal valore massimo rispettivamente di 50.000 e 25.000 euro per l’acquisto di strumenti ed arredi di laboratorio e la fornitura dei relativi materiali di consumo (fino a un massimo rispettivamente di 5.000 e 2.500 euro all’anno per 5 anni a partire dall’anno 2021). Il team che avrà integrato al meglio nella propria proposta il concetto di ecosostenibilità e tutela dell’ambiente si aggiudicherà il Premio Ambiente, dal valore di 15.000 euro per l’acquisto di materiale da laboratorio e piccola strumentazione. Non solo, per venire incontro al momento difficile che le scuole stanno vivendo a causa della pandemia da Covid-19, la Fondazione DiaSorin conferirà anche il Premio Finalisti, del valore di 10.000 euro, ai team arrivati in finale ma non vincitori dei premi sopra descritti.
Appuntamento allora al 14 aprile e per scoprire tutte le scuole semifinaliste consultate il sito del progetto Mad for Science.
   

Potrebbe interessarti anche